Gole del Salinello
altro - Abruzzo
Escursionismo, EE
disl. 500 mt (S) - 450 mt (D)
durata 5 / 6

Enea Fiorentini e.fiorentini@flashnet.it
Traversata nelle Gole del Salinello (da Ripe di Civitella - pr. Teramo)
Interessante escursione in una zona poco conosciuta dell'Abruzzo nord-orientale ai confini del Parco Nazionale Gran Sasso - Monti della Laga, all'interno di un canyon (formato dal torrente Salinello) che separa i "Monti Gemelli" (la Montagna dei Fiori e la Montagna di Campli). Da Ripe di Civitella (a circa 15 km. da Teramo), si prende la carrareccia che conduce alla Grotta di Sant'Angelo (tutta la zona e' ricca di eremi che sfruttano aperture e grotte in alto sulle pareti rocciose) e si prosegue in discesa fino a raggiungere la sponda (sinistra orografica) del torrente Salinello. A meta' della discesa, una deviazione -ripida- a sinistra, consente di ammirare una delle piu' belle cascate del Salinello: LU CACCHEMA (la marmitta). Ripreso il cammino nella gola si procede tra macchia mediterranea e lecci, fino a quando le pareti si avvicinano, riducendo la gola in un canyon. In questa zona occorre effettuare almeno 5 guadi nel torrente (qui conviene togliere gli scarponi ed indossare vecchie scarpette da ginnastica -tipo Superga-), fino a ritrovare il sentiero, sempre sullo stesso lato della gola. Dopo altri saliscendi, si abbandona il bordo del torrente e si prende a salire verso i risalti rocciosi della valle. Si passa nei pressi di alcuni eremi (il piu' vicino al sentiero e' quello di S.Francesco) e quindi, piegando a sinistra, si prosegue in leggera salita verso la parte alta della valle fino ad intravvedere, tra alberi di faggio, i resti di Castel Manfrino (antica roccaforte posta a difesa delle Gole). Superato il Fosso del Lago su un ponticello, si arriva rapidamente alla Sella di Castel Manfrino. In questa zona (verso Castel Manfrino), c'e' un'area di sosta, con panche e tavolini da pic-nic. Seguendo un breve sentiero, si puo' far visita ai ruderi di Castel Manfrino oppure, dalla Sella, si puo' scendere direttamente alla localita' di Macchia da Sole che e' il punto di arrivo. Se ci saranno molte adesioni si effettuera' il viaggio in pullman, altrimenti si useranno auto private. In questo ultimo caso, verra' effettuato un percorso ad anello che prevede il rientro a Ripe lungo un differente sentiero che, a mezza costa (tra faggi, lecci e ginestre), ripercorre la valle a ritroso.


altre info:
http://village.flashnet.it/users/fn026173/index.html

Lavori in corso...

indietro