Vetta Occidentale Gran Sasso m 2912
Gran Sasso - Abruzzo
Alpinismo, IV-, PD+
disl. 800
durata 9-11 ore

Buzz roberto@sacom.net
Canale Centrale
 
Cartografia - Parco nazionale Gran Sasso - Laga 1:25000 Cai Avvicinamento: Autostrada A24 - Roma - Teramo uscita Assergi. Stazione Funivia Fonte Cerreto (prima salita ore 8,30 - ultima discesa ore 17) Per Campo Imperatore 2130 mt. Possibilità di alloggio a Campo Imperatore (ostello e albergo). Itinerario. Da Campo imperatore (2130 mt) si prende lungo la traccia del sentiero estivo (spesso tracciato anche in inverno) che porta verso la sella di Monta Aquila (2335 mt); si tiene la destra, in leggera salita, sempre seguendo il filo di cresta. Dopo 10 minuti si abbandona la normale per il monte Aquila e si devia in direzione nord, decisamente verso la cima del Corno Grande, lungo la Sella del Corno Grande. Prima di arrivare al Sassone (un grosso masso chiaramente identificabile a quota 2560) si cerca il tratto dove le condizioni della neve (cornici) permettono di scendere ad est, verso la Valle dell'Inferno. Sulla neve occorre individuare il percorso che permette di aggirare le pendici dirupate della vetta occidentale del Corno Grande perdendo il minimo di quota, fino ad arrivare nella Comba risalendo fino all'evidente attacco del canale (vedi foto) Non si può, generalmente, seguire lo stesso percorso del sentiero estivo che conduce verso il Bafile: occorre tenersi leggermente più bassi, evitando i tratti su cengia che risulterebbero inutilmente laboriosi. In breve si arriva ad aggirare le pendici della vetta occidentale ed un ampio nevaio permette di iniziare a salire avvicinandoci all'attacco del canale. Il canale ha uno sviluppo di circa 300 metri, abbastanza regolare, mediamente sui 50°, facilmente proteggibile. Si incontrano 3 salti di roccia, fra i quali il 2° presenta per un breve tratto un passaggio di IV- Utili alcuni chiodi e friends. Si arriva in cresta e da lì, per facili roccette, in pochi metri alla croce di vetta. La discesa può avvenire dalla stessa cresta su cui siamo arrivati dal canale, dalla parte opposta, sulle pendenze più dolci della Direttissima Invernale, fino al Sassone e quindi congiungendoci sul percorso di andata, all'altezza della Sella del Corno Grande. L'intero percorso può richiedere 9 - 11 ore, in base alle condizioni della neve. Per cui o si parte molto molto presto direttamente da Campo Imperatore oppure si può pernottare al Bivacco Bafile a 2673 mt, a circa 1 ora dall'attacco dalla Comba. Il tratto finale di salita al bivacco può essere insidioso. Il bivacco è attrezzato con 9 brandine e coperte, posto su una spalla da cui si domina un panorama di eccezionale bellezza.


altre info:
http://space.virgilio.it/mqbuzzat/gransasso/centrale/

Lavori in corso...

indietro