Pizzo Badile Camuno m 2435
Alpi Retiche - Gruppo dell'Adamello - Lombardia
Escursionismo, EEA
disl. 1150 m circa
durata 6 h

Radice Giuliano doramarkus1@virgilio.it
via normale (ferrata)
Da Cimbergo (Val Camonica - BS), si imbocca la strada per il Rifugio De Marie al Volano, la cui percorribilita' nell'ultimo tratto diventa un po' problematica per le macchine non 4 x 4. Solitamente, dal punto in cui si parcheggia, in 20'-30' minuti di cammino si raggiunge il rifugio, situato nella conca del Volano. Dal rifugio (m. 1390) si segue il sentiero sulla destra (cartello e segnavia) che attraversa il torrente e poi una radura. Successivamente si entra nel bosco e si inizia a salire in maniera ripida e un po'faticosa (traccia stretta e un po' infrascata) per poi puntare decisamente verso destra, cioe' dalla parte opposta rispetto all'evidente mole del Pizzo Camuno. Una prima interruzione del sentiero e' costituita da un saltino roccioso che va attraversato da sinistra a destra sfruttando una specie di cengetta (5 m di I grado un po' esposto). Si prosegue a destra, poi il sentiero svolta bruscamente a sinistra per portarsi in maniera decisa verso la nostra montagna. Si esce dal bosco e, su terreno friabile, ci si porta sotto una placconata rocciosa alta una ventina di metri completamente assistita da una catena. Si raggiunge una prima cresta che si percorre verso sinistra in maniera ripida passando da ultimo nei pressi di una piccola costruzione diroccata. A questo punto siamo ai piedi dell'imponemte salto finale roccioso del Badile Camuno. Si percorre una stretta cengia esposta sul versante del rifugio De Marie (Val Tredenus); prestare molta attenzione in questo tratto che si svolge su terreno un po'infido. Dopo aver attraversato ai piedi dell'intera placconata, si incontrano le catene che permettono di risalire gli ultimi 200 m circa di dislivello. Ci si imbraga e si percorre la ferrata, abbastanza facile ma che andra' percorsa anche in discesa, che supera le rocce finali dapprima con inclinazione moderata e poi un po' piu' ripidamente. Infine brevemente a sinistra sulla cresta si raggiunge la croce di vetta (2435 m, 3 h circa dal rifugio). Ritorno per la stessa via, prestando attenzione alla discesa del tratto ferrato e alla cengia esposta.


Lavori in corso...

indietro