Colodri m 350
Prealpi Trentine - Trentino
Escursionismo, EEA
disl. 250
durata 2 h

Radice Giuliano doramarkus1@virgilio.it
via ferrata
Ad Arco (TN) si prende la stradina che, costeggiando il fiume, porta al campeggio, nei cui pressi si parcheggia. Un cartello ci indica l'inizio del sentiero che punta verso l'impressionante parete del Colodri, percorsa da un'evidente cengia in salita da destra a sinistra lungo cui si sviluppa la semplice ferratina che si mantiene costantemente facile. L'unico punto lievemente piu' ostico si incontra proprio alla fine del percorso attrezzato ed e' costituito da un caminetto abbondantemente assistito da pioli. Da qui a destra seguendo i segni e camminando su rocce un po' lisciate fino a raggiungere la croce di vetta del Colodri (m.350, da 45' a 1 h). Dalla vetta si prosegue in piano fino ad incontrare a sinistra il sentiero in discesa per la Chiesetta di S. Maria in Laghel. Da qui ad Arco e poi, passando per il centro della cittadina, al punto di partenza. Commenti: escursione estremamente breve e facile, ideale come primo approccio per le ferrate. Il ritorno puo' tranquillamente avvenire sul percorso di salita. La ferrata e' solitamente percorsa in discesa dai climber che salgono al Colodri lungo le numerose vie di arrampicata.


Lavori in corso...

indietro