Rif. Puez - rif. Firenze m 2505
Puez - Alto Adige
Escursionismo, EE
disl. 200
durata 2.45

Diani Andrea dianiandrea@yahoo.it
Dal rif. Puez al rif. Firenze
 
Il percorso ricalca un tratto dell'Alta Via n.2 e non presenta forti dislivelli. Alcuni passaggi attrezzati con corde metalliche si trovano alla Forces de Sieles e non sono particolarmente impegnativi. L'itinerario attraversa da ovest a est il Parco Naturale Puez-Odle. Lungo l'Alta Via n.2 si lascia il rif.Puez verso ovest per raggiungere l'Alpe del Puez e puntare successivamente alla forcella Forces de Sieles (m.2572). Il percorso è per la maggior parte senza dislivelli marcati, prima dell'ascesa finale di circa 150 metri di dislivello. E' anche possibile osservare in lontananza gruppi di camosci. Il superamento della Forces de Sieles presenta alcuni tratti attrezzati, comunque non difficili, prima lungo una crestina (vedi fotografia) poi all'inizio della discesa. Si scende così nel vallone che conduce al Rif. Firenze. Di fronte il panorama è caratterizzato dal gruppo delle Odle. Terminato il tratto più ripido della discesa, lasciando a destra il sentiero per il Sass Rigais e l'Alpe di Cisles, si piega decisamente a sinistra e tra ghiaie e pini mughi si arriva al Rif. Firenze / Regensburgerhutte (m.2037; 2.45 ore dal rif.Puez). Da qui si può scendere a Santa Cristina in poco più di un'ora per strada sterrata (passando per il ristoro Baita Juac o Schuatsch) oppure raggiungere in breve gli edifici del Col Raiser e scendere in telecabina.


Lavori in corso...

indietro