Alpi Carniche
Alpi Carniche - Carinzia (A)
Sci-Alpinismo, BS

Flavio
Schulterhohe
Siamo sulle alpi Carniche dal lato austriaco quindi per chi arriva dall'Italia o prende la strada per P.so Monte Croce Carnico scende a Mauthen dove prende la Lesachtal fino al paese di Maria Luggau(importante santuario) dove appena passato il paese prende la deviazione per Raut oppure da Sillian si prende la Lesachtal da Tassenbach e prosegue fino a trovare la deviazione per Raut un po'prima del paese di Maria Luggau. Dal paese posto a 1257 m di quota o si prende la forestale o si sale direttamente il costone boscoso che permette una salita ripida ma piu'diretta e veloce(sicuramente c'e' qualche traccia di passaggio) in entrambi i casi ci sono dei segni,io consiglio di salire direttamente cercando di seguire a grandi linee il sentiero 455 fino ad arrivare a una radura fuori dal bosco posta a 1900 di quota circa. Da qui lasciando a sinistra il sentiero che prosegue per la Rauter Alm si prosegue salendo sul costone del Schwalbenkofel 2159 m,bel panorama sulle Lienzer Dolomiten,dove consiglio di terminare l'itinerario se le condizioni della neve non sono sicure. Da quest'ultima cima e'visibile l'ultima parte della salita,bisogna prima scendere alla selletta posta a Sud del Schwalbenkofel ,poi risalire un pendio per sbuccare in una conca dove si sale puntando a una spalla a sinistra della cima,dalla spalla a piedi(ev. picozza e ramponi) si arriva in cima in una decina di minuti.Vorrei far notare che sulla cresta di confine che si vede dalla cima nel '15-'18 passava il fronte che era presidiato anche in inverno con moltissimi problemi logistici e ambientali. La discesa la si fa per l'itinerario di salita nella prima parte e'un BS con possibilita'di scegliere la propria direttrice quindi S3 alla partenza ma subito dopo S2,poi da Schwalbenkofel un MS seguendo la strada mentre il bosco e'molto ripido richiede una certa padronanza dei sci lo considererei un BS. Noi la gita l'abbiamo fatta in inverno pero'visto che l'itinerario e'a Nord direi che e'piu'invernale la salita fino al Schwalbenkofe mentre serve aspettare un po'di piu'per il Schulterhohe in ogni caso visto che la parte alta dell'itinerario e'interamente visibile si puo'decidere sul posto cosa fare;dislivello 1167 m per 3.30-4 ore di salita,cartografia foglio 47 scala 1:50.000 della Kompass.


Lavori in corso...

indietro