Punta di Valnera m 2752
Corno Bussola (creste meridionali del M.Rosa) - Val d' Aosta
Escursionismo, E
disl. 930
durata 4.15 ore

Andrea62 dianiandrea@yahoo.it
Giro Laghi di Estoul - Punta Valnera - rif.Arp
 
Itinerario circolare, qui proposto in senso antiorario, passando prima dai laghi di Estoul e dalla cima, poi dal rifugio Arp. Si visita una zona della Val d?Ayas ricca di laghi, di cui i più noti sono i Palasina. Come periodi consiglio l?inizio estate e l?inizio autunno. Accesso. Percorrere la val d?Ayas fino a Brusson. Attraversare il paese e, subito prima del bivio per il Col di Joux, imboccare a destra la strada per Estoul e Fenillia. Con qualche chilometro si arriva alla frazione La Croix. Seguire le indicazioni per Estoul e superare i casolari di questa localita?. Poche centinaia di metri dopo lasciare l?auto in un ampio parcheggio. Descrizione dell?itinerario. Vicino al parcheggio seguire il cartello giallo per il rifugio Arp, iniziando lungo una stradina sterrata. Tenere la destra a un primo bivio (cartello indicatore). Più avanti lasciare la stradina per un sentierino sulla destra (segnalazioni) che risale i prati e si immette su un?altra sterrata. Un cartello indica a destra per i Laghi di Estoul e la Punta Valnera (segnavia 6a). Seguirlo e dopo pochi minuti trovate il sentiero 6a che sale nel bosco a sinistra. Usciti dal bosco, i segni gialli vi fanno superare un torrentello. Sulla sinistra avete la cupola erbosa del monte Bietoron (m.2760), poi di fronte si comincia a vedere la Punta di Valnera . Si attraversano prati dove il sentiero diventa una traccia, sempre a destra del torrente, per proseguire poi più evidente fino alla conca dei due laghi di Estoul (m.2447, 1.45 ore). La punta Valnera li sovrasta in direzione nord. Dal maggiore dei due laghi, il più alto, seguire i segni gialli che, contornandolo a destra, vi portano a salire il pendio. Dapprima salite sulla destra di un ghiaione, poi raggiungete un colletto a destra di una fascia rocciosa. Dove il sentierino è meno evidente ci si aiuta con gli ometti e i segni gialli. Dal colletto piegare a destra e con un sentierino in pochi minuti raggiungere la cima della punta Valnera alta 2752 metri (45min, tot.2.30 ore). In mezzo a tante montagne, si distingue a nord-ovest il Lago della Battaglia (il maggiore dei Laghi Palasina). Tornati al colletto, scendere per sentiero segnalato fino al ben visibile rifugio Arp (30 min, tot.3 ore). Da qui sono possibili molte altre mete escursionistiche. Molto breve la deviazione (20 min.) per il lago di Valfredda. Dal rifugio Arp scendere per la stradina sterrata fino al bivio del cartello per i Laghi di Estoul. Da qui scendere al parcheggio (1.15 ore, tot.4.15 ore). La fotografia mostra i Laghi di Estoul dalla cima della Punta di Valnera.


Lavori in corso...

indietro