Picco di Carnizza - Monte Canin m 2560
Alpi Giulie - Friuli
Escursionismo, EEA

George ? giorgio.benedetti@libero.it
Anello da Sella Nevea
 
Anello di grande soddisfazione per sentiero aereo e impervio in ambiente suggestivo e selvaggio. Sviluppo elevato... Da Udine verso Tarvisio fino a Chiusaforte. Imboccare la Val Raccolana in direzioni di Sella Nevea. Dall'ultimo tornate prima di Sella Nevea (UD), q. 1.100 circa, si prende la strada sterrata che si stacca a destra. Si percorre il "Troi dai Sacs" tra innumerevoli salite e successive perdite di quota fino a raggiungere Casera Goriuda di Sopra (1.404 m). Dietro la casera si prende il sentiero CAI 645 che prima per boschi e poi attraverso l'altipiano carsico del "Foran del Muss" porta al bivacco Marussig presso sella Grubia (q. 2.040 m, 3 ore da Sella Nevea). Dal bivacco si segue per l'Alta Val Resiana in direzione dell'evidente spigolo del Picco di Carnizza dove, per bella ferrata aerea si raggiunge la cima (q. 2.440 m, 1.5 ore dal bivacco, 4.5 ore da Sella Nevea). Dalla cima si discende 150 metri circa sull'affilata sella che divide il picco dal Monte Canin e poi verso destra ad evitare un verticale e inaccessibile pilastro. Aggirato per verdi e roccette attrezzate, si rimonta lo spigolo del monte canin per sentiero impegnativo e a tratti esposto (nella parte terminale soprattutto) raggiungendo la gigantesca croce di vetta (q. 2.587 m, 2.5 ore dal bivacco, 5.5 ore da Sella Nevea). La discesa si svolge per la cresta oreintale del Canin fino a raggiungere i cavi della via ferrata Julia. Per questa si raggiunge in breve la testa dei resti del ghiacciaio. Per tracce di sentiero (ometti) si prosegue fino a incrociare il sentiero CAI 632. Per questo sentiero si giunge in breve a sella Bila Pec (q. 2.005) da cui in pochi minuti si scende al rifugio Gilberti (q. 1.850m, 2 ore dalla cima del Canin, 7.5 da Sella nevea). Per la pista da sci si raggiunge l'abitato di Sella Nevea (0.5 ore dal rifugio, 8 ore dalla partenza). Indispensabili caschetto, imbrago e kit per l'autoassicurazione. Consigliabile il pernotto presso il Bivacco Marussig, in ottimo stato e dotato di 9 posti letto ma senza acqua nei dintorni. Il dislivello complessivo in salita, causa le numerose perdite di quota, è di oltre 2.000 metri. Qualche foto nel link...


altre info:
http://digilander.libero.it/george_probablement/sub/Canin_050903.htm

Lavori in corso...

indietro