M. Pora m 1880
Bassa Valle Camonica - Lombardia
Escursionismo, EE
disl. 1664
durata 4 ore

Marco
Da Rogno al Monte Pora
Dal centro del paese di Rogno (BG) 216 m.s.l.m, si prosegue sulla strada in direzione di Darfo Boario Terme; Appena prima dell ultima casa del paese si prende una strada laterale sulla sinistra ( sud-ovest) dove è presente, anche se un po nascosto, un cartello in legno con la scritta "per Monti". Si prosegue lungo questa stradina alcuni metri fin dove finisce in uno spiazzo da dove parte il sentiero/mulattiera sulla destra. Si prende detto sentiero che inzialmente, quasi pianeggiante, taglia il pendio in direzione di Bessimo di rogno, fino ad incontrare un bivio con cartello. A questo bivio si prende a sinistra e il sentiero inizia a salire più ripido, passando non lontano dall' evidente pilastro roccioso del corno pagano. Si prosegue tagliando il ripido pendio con alcuni tornanti fino a giungere ad un canalino di un torrentello, quasi sempre secco; lo si attraversa e si prosegue fino ad una santella. Da questa santella si prosegue, quasi pianeggianti, sull'evidente traccia che porta ai prati sottostanti la frazione di Monti 850 m.s.l.m.. Dai prati si prosegue per mulattiera fino al paese, imboccando una ripida stradella caratteristica che porta alla strada principale del paese (1 ora). Arrivati alla strada principale si svolta a destra e si prosegue fino ad una piazzetta con un monumento agli alpini, dove si trova anche una fontana per dissetarsi. Si prosegue per la strada principale ancora alcuni metri fino ad un ampio paizzale con parcheggi, dove si svolta a sinistra seguendo un indicazione con la scritta "CEAR". Si segue la strada che poi diventa sterrata, passado sotto una breve galleria. Si prosegue per questa strada tra boschi di abete e faggio, risalendo la valle dell' orso, fino ad alcune baite dove finisce la strada. Si prosegue per sentiero fino a dove finisce il bosco sbucando alle case del termen 1609 m.s.l.m. 3 ore. Da qui con percorso non obbligato si prosegue in direzione dell' evidente dosso del monte pora, dove arriva anche una seggiovia. 1880 m.s.l.m. Consigliabile effettuare l'escursione nei periodi più freschi dell anno data l'esposizione a sud-est dell' itinerario, molto suggestivo in inverno, ma mai troppo innevato a parte l'ultimo tratto.


Lavori in corso...

indietro