Rocca di Lities m 1300
Alpi Graie Meridionali - Piemonte
Arrampicata, TD-, 6a
disl. 200

flaco m.favero@tiscalinet.it
Il mago di Oz
Dopo Adesso Basta e Sputatemi Addosso, tra le vie facili della Rocca di Lities manca ancora un tracciato sulla parete Sud. Un tracciato degno di questa verticale ed incombente parete, che più di tutte domina austera e un po' oscura interrompe la parte finale dello spartiacque discendente dall'Uja di Bellaverda. Eccolo. Diedri, fessure, muri, placche e traversi caratterizzano questa via. Un po' di tutto per cimentarsi con diverse tecniche di salita. Ma anche a livello ambientale l'ascesa è una delle più interessanti tra quelle qui proposte. La via attraversa infatti dalla parete SE al versante S. In alcuni tratti, solo le corde fisse e alcuni segnali consentono di stabilire dove continuare l'arrampicata, tra un tiro e l'altro. E di tiri, benché alcuni siano brevi, ce ne sono ben otto. Le soste sono prevalentemente attrezzate con un fix ad anello più un placchetta spit con maillon, per consentire le doppie. Occorre quindi attrezzare le soste su queste ottime protezioni. Eccellente anche il resto della chiodatura. La roccia è di buona qualità, come già per le altre vie qui presenti. Tuttavia, a causa dell'ambiente non proprio di falesia è possibile incappare in alcuni aghi di ginepro, un po' di polvere sugli appigli, mentre qualche ramo secco penzola dalle minute cenge che si affacciano con grande esposizione sopra Cantoira. Una salita consigliabile, assai continua e interessante; unita ad una totale immersione nella natura, tra i nidi dei rapaci ed il caldo del sole che illumina frontalmente la salda pietra stagliata contro il cielo. Seguire i link proposti per le foto, la relazione più dettagliata e altre utili informazioni.


altre info:
http://vettenuvole.altervista.org/Mount/arrampicate/
http://roccasbarua.it

Lavori in corso...

indietro