Monte Sodadura m 2010
Alpi Orobie - Lombardia
Escursionismo, E
disl. 350
durata 1.30 h

arteriolupin lucalvi@libero.it
Monte Sodadura dai Piani di Artavaggio
Raggiungere i Piani di Artavaggio (funivia da Moggio in Valsassina) e da qui portarsi in 45 minuti circa per evidente carrareccia (con possibilità di "tagliare" il sentiero) ai rifugi Cazzaniga-Merlini e Nicola, a circa 1900 m. (possibilità di arrivare qui anche dai Piani di Bobbio per il sentiero degli Stradini oppure dal rif. Gherardi per il sentiero delle Orobie 101). Dai rifugi prendere in direzione Est il sentiero delle Orobie marcato 101 che in pochi minuti porta ad una deviazione ben segnalata che permette di rimontare, seguendo una cresta affilata ed alcune facili roccette, in poco più di 20 minuti, la cuspide piramidale del Monte Sodadura e di arrivare alla vetta, molto panormaica e remunerativa. Lo sguardo spazia a 360°. Per la discesa, o per lo stesso itinerario, oppure seguendo le tracce di sentiero verso E che si abbassano al Passo di Sodadura ed al sentiero 101 con il quale procedere verso il rif. Gherardi oppure tornare ai rifugi Nicola e Cazzaniga-Merlini. Consigliabile, data la bassa quota, in primavera o autunno. Ottima meta anche per gite scialpinistiche.


Lavori in corso...

indietro