Resegone di Lecco m 1875
Resegone - Lombardia
Escursionismo, EE
disl. 600
durata 2.30 h

arteriolupin lucalvi@libero.it
Al Resegone per il Passo del Giuff e la Val Caldera
Una piacevole variante per salire alla panoramica vetta del Resegone è data da questo itinerario, poco frequentato e per nulla avaro di meravigliosi scorci panoramici. Dai Piani di Erna (raggiungibili o in funivia o per vari sentieri da Versasio-Lecco), salire in direzione del Passo del Giuff, che viene raggiunto con una breve salita di una quarantina di minuti (possibilità di salire fin qui anche da Morterone). Proprio al Passo, mentre il sentiero principale prosegue verso la Sorgente Forbesette, prendere a destra (indicazioni in loco) il sentiero indicato come variante di Val Caldera (fare attenzione a prendere il sentiero che continua in piano ed a non salire troppo a destra a prendere il sentiero delle Creste Nord del Resegone). Una lunga traversata, prima nel bosco, poi in costa (due brevissimi tratti di corda fissa in due punti un minimo esposti), porta ad attraversare un ghiaione, superato il quale, con erta risalita, il sentiero, ben segnato, si ricongiunge al ben più battuto itinerario che parte da Morterone proprio sotto al rif. Azzoni e, con altri 20 metri, alla cima del Resegone, incredibile punto panoramico nelle giornate terse. Il sentiero, per quanto definito impegnativo, non presenta reali difficoltà, ma va affrontato con passo sicuro e pratica generale di montagna. Per nulla infrequenti gli incontri con camosci, poiane, marmotte ed altri rappresentanti della fauna alpina. Percorso consigliatissimo in primavera ed autunno. Per la discesa, c'è l'imbarazzo della scelta a seconda del punto di partenza. Calcolare, comunque, almeno un paio d'ore.


Lavori in corso...

indietro