Resegone di Lecco m 1875
Resegone - Lombardia
Escursionismo, EEA
disl. 600
durata 2,30 h

arteriolupin lucalvi@libero.it
Al Resegone per il Sentiero Attrezzato Carlo Villa al Canalone Bobbio
Da Versasio (Lecco) portarsi ai Piani di Erna o con la funivia o per sentiero (sent. 1 via rifugio Stoppani oppure da Versasio via Passo del Cammello; in ambedue i casi circa 2 ore). Dai Piani di Erna, guardando le creste del Resegone, il Canalone Bobbio risulta evidente guardando subito a sinistra del Dente del Resegone. Dalla Bocca di Erna abbondanti segnalazioni indicano la direzione da seguire per il sent 10 (indicazioni Carlo Villa - Canalone Bobbio). Il sentiero, dopo aver attraversato una zona con alcune villette, inizia una traversata verso destra (sud). Raggiunto un colletto, iniziano le prime attrezzature che servono a garantire sicurezza per alcuni tratti esposti (ma di nessuna difficoltà tecnica). Raggiunto lo sbocco del Canalone Bobbio vero e proprio inizia una risalita spesso faticosa tra sfasciumi e ghiaie, fino a raggiungere, a circa metà del Canalone, un tratto attrezzato non lungo. La catena ed un paio di fittoni aiutano la risalita di un paio di saltini, uno dei quali (una traversata ascendete a destra) può presentare qualche minimo problema per un neofita. Si tratta comunque di un breve tratto, poi la salita continua, per quanto faticosa, fino a raggiungere, in circa un'ora e mezza, la selletta immediatamente a sinistra della vetta del Dente del Resegone. Da qui, a sinistra, si notano verniciate sulla roccia le indicazioni per il percorso alpinistico delle Creste Nord del Resegone, mentre a destr ail sentiero continua in un tranquillo saliscendi fino a raggiunger, in circa 45 minuti dalla selletta, il rif. Azzoni e, pochi metri sopra, la vetta principale del Resegone. Per la discesa, volendo fare un percorso ad anello, si consiglia di scendere per il sentiero 1 che, dop oaver seguito per un tratto il canalone ripido che scende al rif. Alpinisti Monzesi, si sposta sul versante lecchese per scendere al Pian di Serrada ed alla Beduletta. Da qui, poco sotto, si può decidere se scendere direttamente a Versasio passando per il rif. Stoppani (2,30 h totali di discesa) o se risalire brevemente a destra fino alla stazione superiore della funivia dei Piani di Erna (1,30 h dalla cima). NOTA: Il Canalone Bobbio viene spesso percorso come discesa dalla ben più impegnativa Ferrata Gamma 2. Indicato come "facile" dagli amanti delle ferrate, non va sottovalutato in nessun modo, in quanto prevede passo fermo, menischi sani e, soprattutto, moltissima attenzione ai possibili sassi che possono cadere qualora vi fossero più escursionisti impegnati nella risalita o nella discesa. Caschetto consigliato, anche a costo di sembrare eccessivi.


Lavori in corso...

indietro